Lo yoga per la paura: un mandala per il primo cakra


Ho in me tutte le potenzialità, ho in me l’intero universo, che aspetta di aprirsi, dispiegarsi e creare. Conosco già tutta la mia storia e quella del mondo prima e dopo di me. E’ conservata lì, nel coccige, nel primo pezzo di me che si è dato alla vita, da cui è nato tutto il resto.
Dove il tutto aspetta di essere espresso, c’è potere e preghiera; c’è conoscenza profonda e saggezza. Lì, dove c’è tanto, il fuoco e la terra posso originare disequilibri: se non so ascoltare, se mi dimentico di portare lì la mia presenza, se mi scordo della mia coda che mi attacca alla terra e dei miei piedi che la solcano, anche quando sento che non c’è appoggio, che non ho sostegno, che sono sospesa, lì si origina la paura.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.



Imparando, ad ogni figlio


Quella di essere messa alla prova, giorno dopo giorno, è una sensazione che ho provato spesso durante l’ultimo anno da mamma di due. Forse lo scotto più duro è stato capire e ammettere che, ad ogni figlio, si diventa mamma per la prima volta.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.



La strada delle debolezze


La strada verso l’incontro con se stessi e l’empatia dietro le apparenze è un percorso in salita. Non si ha mai finito di ripulire la polvere che si nasconde tra i fili del passato e che non smette di riempire il presente; non si è mai arrivati abbastanza in là o illuminati a sufficienza per non avere più paura del buio.

Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.



Svegliare i sensi, liberare la mente


Non c’è bisogno di andare lontano, a volte. Ma serve fidarsi, non avere riserve e vincere quella vocina che continua a ripetere che ci sarebbero tante altre cose più importanti da fare- quella vocina, per me, è una compagna insistente, che devo ricordarmi di zittire spesso, per non cadere nelle sue trappole.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.


Quel che amo in questi giorni

spirale delle aromatiche

:: imparare ad amare gli animali, trovare modi di comunicare, di diventare una grande famiglia.
:: raccogliere erbe profumate, imparare a riconoscerne gli odori e sistemarle in mazzi da regalarci a vicenda, da regalare alla casa e ai suoi colori.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.


Una visione luminosa


Vedere con più chiarezza. Imparare a guardare a fondo, al primo sguardo. Vedere subito oltre: oltre l’apparenza, oltre le coperture, oltre le falsità e le costruzioni.
Vedere non solo con gli occhi, ma con tutti i sensi.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.

Quel crescere, buono e paziente

Essere in crescita è una vera prova, capace di chiamare il causa tutti i punti di forza e tutte le debolezze, stancante. Quest’ultimo periodo non è stato facile, anche se è stato bellissimo. A salvarmi, tra le tante cose di ogni giorno, ci sono state certe immagini, certi momenti rubati ai pensieri che mi assorbivano.
Per continuare a leggere, viaggiate verso il nuovo sito.